top of page
126.jpg

IRINA PAK

Violinista

Irina Pak vive per il palcoscenico. Sia suonare che lo scambio con il pubblico è la sua grande passione, che, soprattutto, le dà la possibilità di esprimersi nel linguaggio con cui è più capace: la musica. Già durante la sua infanzia, tournée e concorsi hanno avuto un ruolo importante nella sua vita, che la giovane violinista ha vissuto con gioia e ne ha realizzato il destino.

 

La diversità e l'innovazione incombono sulla concezione artistica di Irina. Così, suona il repertorio barocco con la stessa dedizione delle opere del XX secolo. Allo stesso tempo, è di mentalità aperta su concetti stilistici trasversali e non convenzionali, nonché su un repertorio raro, che, tra gli altri, può essere visto nei suoi programmi con opere del suo mecenate, il violinista e compositore Igor Frolov, il compositore Paul Hertel, o nella sua collaborazione con l'artista versatile Aleksey Igudesman, che ha recentemente dedicato le sue variazioni Katyusha a Irina.

 

Irina è nata nel 1986 a Novosibirsk in Siberia da genitori coreani. Sua madre e sua sorella Olga l'hanno portata al violino e ha iniziato la sua formazione presso la scuola speciale di musica del Conservatorio statale di Novosibirsk all'età di 5 anni. Dopo i primi studi al Conservatorio Rimsky-Korsakov di San Pietroburgo, Irina si è trasferita a Zurigo per continuare i suoi studi presso l'Università delle Arti di Zurigo, dove è stata insegnata tra gli altri dal leggendario Zakhar Bron e Ulrich Gröner, e dove ha conseguito con lode sia il concerto che il diploma di solista. Inoltre, ha ricevuto ulteriori impulsi musicali in diverse masterclass internazionali.

Dalla sua prima partecipazione a un concorso all'età di 9 anni, Irina ha avuto successo molte volte sia a livello nazionale che internazionale ed è vincitrice di concorsi come il Concorso Internazionale per Giovani Violinisti in Onore di Karol Lipiński e Henryk Wieniawski.

 

Come solista, Irina si è esibita con orchestre come la Filarmonica di San Pietroburgo e Novosibirsk, l'orchestra da camera La Primavera, la Berliner Camerata, la Kurpfälzischen Kammerorchester Mannheim, la Philharmonic Orchetsra Hradec Kralove. Le sue attività l'hanno portata in sale da concerto come Laeiszhalle Hamburg, Berliner Philharmonie, Alte Oper di Francoforte, Wiener Musikverein e festival come Palermo Classica, Les Classiques de Villars o Les Sommets du Classique a Crans-Montana. Durante i suoi studi a San Pietroburgo, ha scoperto il suo amore per la musica da camera ed è stata una delle fondatrici del premiato Trio Triangle.
Oggi Irina è leader di Zurich Virtuosi e The Art of Music Ensemble(CH). Inoltre, collabora regolarmente con artisti come Aleksey Igudesman, Roman Patkolo, Yulia Miloslavskaya, Gilad Karni,

Ha anche suonato con star come "Gotthard", Rod Stewart, Kylie Minogue, Robbie Williams, David Garrett, Helene Fischer ed Eminem.

 

Fin dai suoi studi, Irina è attiva come violinista d'orchestra e quindi si è esibita con l'orchestra da camera della Seiji Ozawa Academy e l'orchestra dell'Opera House di Zurigo. Inoltre suona come primo violino nella Tonhalle-Orchester di Zurigo e suona come primo violino invitato al KKO Mannheim.
 

Già durante la sua formazione a Zurigo, Irina ha iniziato le sue attività pedagogiche e insegna con entusiasmo a bambini e ragazzi musicalmente dotati presso la LGT Young Soloist Academy e, in precedenza, presso la Zakhar Bron School of Music.

Sta lavorando artisticamente con Johannes Schläfli nell'ambito delle sue attività di insegnamento e come membro del consiglio della fondazione Stiftung Petersburg, inoltre, sostiene i giovani talenti musicali.

Irina è fondatrice e direttrice artistica di More than Classic , che le permette di creare formati insoliti e di alta qualità, in cui la musica si unisce ad altre arti (spettacolo di luci) e attività non artistiche come sport, viaggi, cucina e tecnologia. Questo le dà l'opportunità di portare la musica a un pubblico più ampio.

  • Instagram
  • Facebook

©2035 Symposium Mari Fondazione European Arts Academy "Aldo Ciccolini" · Tutti i diritti sono riservati · Corso Vittorio Emanuele, 188 · 76125 Trani (BT) Italia

Accedi

Compra un abbonamento Premium

Non ricordi la password?

Se c'è un errore, vedrai un messaggio qui.

  o accedi con  

bottom of page